loader
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Smalto

Lo sapevi che?

Lo smalto per unghie secondo alcune fonti non molto attendibili è stato creato all’incirca nel 3000 a.C.. Forse i cinesi e gli antichi Egizi furono i primi ad utilizzare, secondo l’uso moderno, lo smalto. I cinesi usavano dei colori laccati, prodotti da una combinazione di gomma arabica, albume d’uovo, gelatina e cera d’api, ma usano anche dei composti a base di rosa, orchidea ed altri petali misti ad allume. Queste ultime misture vegetali si utilizzano dopo poche ore o durante la notte, ed hanno una gamma di colori che vanno dal rosa al rosso.
Gli antichi Egizi utilizzavano un tipo di henné per dipingersi le unghie, il colore era rosso o bruno-rossastro (l’henné, ora usato in tutto il mondo come tinta per capelli, è tutt’oggi utilizzato da alcuni popoli per dipingersi le unghie).

Come smacchiarlo?
1 Tessuto macchiato di Smalto per unghie
2 Versare INK, strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
3 Versare IL TOGLIMACCHIE, strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
4 Versare VERCOL, strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
5 Versare IL TOGLIMACCHIE, strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
6 La macchia è stata rimossa e il capo può essere lavato a secco o ad acqua

Richiedi informazioni



    do il consensonon do il consenso
    I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio