loader
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Salsa di Soia

Lo sapevi che?

La salsa di soia nasce originariamente in Cina, dove le salse fermentate sono note fin dall’antichità (dinastia Zhou). La data esatta in cui comparve per prima volta è sconosciuta, ma la salsa viene menzionata in uno scritto della dinastia Han orientale.
Fu introdotta per la prima volta in Giappone alla fine del VII secolo ad opera dei monaci buddhisti, che utilizzavano la salsa di soia per conferire ai cibi un certo aroma di carne, considerando che la carne e il pesce sono vietati dai precetti buddhisti.
La salsa di soia comparve per la prima volta in Europa grazie ai missionari alla corte di Luigi XV.
Tra le qualità nutritive della salsa spiccano un contenuto di antiossidanti 10 volte maggiore rispetto a quello del vino rosso e proprietà digestive. Di contro, il contenuto in sale non ne rende consigliabile l’uso in diete povere di sodio mentre i possibili effetti del glutammato contenuto sono oggetto di controversia.

Come smacchiarlo?
1 Tessuto macchiato di Salsa di soia
2 Versare IL TOGLIMACCHIE sulla macchia di Salsa di soia
3 Strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
4 Versare COLOR sui residui di macchia
5 Strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
6 La macchia è stata rimossa e il capo può essere lavato a secco o ad acqua

Richiedi informazioni



    do il consensonon do il consenso
    I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio