loader
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Pesca Noce

Lo sapevi che?

La tavola accoglie le pesche indicativamente tra luglio e agosto: la sua polpa succosa e dissetante è preziosa per eliminare le tossine, depurare l’organismo e domare i disturbi digestivi. Consigliata anche agli sportivi, contribuisce a reintegrare i sali minerali persi durante la sudorazione.
Ricordate il detto “avere la pelle liscia come una pesca”? Non potrebbe essere altrimenti, visto che la pesca è un ottimo stimolatore di melanina: favorisce infatti l’abbronzatura proteggendo, allo stesso tempo, i tessuti.
Per sfruttarne a pieno tutte le potenzialità, è necessario consumare il frutto non mondato. I nutrienti si trovano infatti nella polpa, ma soprattutto nello strato sotto la buccia. Ecco perché la sua rimozione è rischiosa: potreste “portar via” questa parte preziosa e ridurre notevolmente le sue proprietà benefiche.

Come smacchiarlo?
1 Tessuto macchiato di Pesca noce
2 Versare SPOTREMOVER sulla macchia di Pesca noce
3 Strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
4 Versare COLOR se ci sono residui di macchia
5 Strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
6 La macchia è stata rimossa e il capo può essere lavato a secco o ad acqua

Richiedi informazioni



    do il consensonon do il consenso
    I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio