loader
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Caramelle

Lo sapevi che?

Il termine caramella sembra derivare dal latino canna mellis, ovvero canna da zucchero oppure da calamellus, diminutivo di calămus «canna». Occorre tuttavia tener presente che tale pianta è stata introdotta dagli arabi in Sicilia solo nel 900 d.C.
L’origine del nome potrebbe anche derivare dai vocaboli arabi kora (piccolo globo) e mochalla (cosa dolce).
La tipologia è estremamente varia e spazia dalle caramelle morbide (quali i toffee) a quelle molto dure.
Le caramelle dure sono composte da una miscela di zucchero e sciroppo di glucosio cotta ad alta temperatura fino al raggiungimento di uno stato amorfo vetroso. Contengono una percentuale residua di acqua inferiore al 2-3%.

Come smacchiarlo?
1 Tessuto macchiato di Caramella
2 Versare IL TOGLIMACCHIE sulla macchia
3 Strofinare con la spatula
4 Nebulizzare acqua
5 Asciugare con aria compressa
6 La macchia è stata rimossa e il capo può essere lavato a secco o ad acqua

Richiedi informazioni



    do il consensonon do il consenso
    I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio