loader
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Campari

Lo sapevi che?

Il Campari è una bevanda alcolica, prodotto di punta dall’azienda italiana Gruppo Campari. Si tratta di un bitter ottenuto dall’infusione di erbe amaricanti, piante aromatiche e frutta in una miscela di alcool e acqua, dall’aroma intenso e dal colore rosso rubino. Il Campari è distribuito in oltre 190 Paesi.
L’azienda inizia in un piccolo bar di Novara: il Caffè dell’Amicizia, acquistato da Gaspare Campari nel 1860 e dove, in quegli anni, nascerà e si perfezionerà la ricetta di Campari, rimasta invariata da allora.
Le sue origini risalgono all’arrivo di Gaspare Campari a Milano nel 1862. Dopo anni di alterne vicende economiche tra Torino e Novara, apre il “Caffè Campari”, prima sotto il “Coperto dei Figini” (oggi lato destro della piazza del Duomo,) poi all’angolo tra piazza Duomo e Galleria Vittorio Emanuele II. Nel retro bottega Gaspare allestisce un laboratorio in cui crea gli elisir che lo avrebbero reso famoso, primo fra tutti il Bitter all’uso d’Hollanda e successivamente il Cordiale

Come smacchiarlo?
1 Tessuto macchiato di Campari
2 Versare IL TOGLIMACCHIE sulla macchia di Campari
3 Strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
4 Nebulizzare nuovamente acqua se dovessero rimanere residui di macchia
5 Strofinare con la spatula, nebulizzare acqua ed asciugare con aria compressa
6 La macchia è stata rimossa e il capo può essere lavato a secco o ad acqua

Richiedi informazioni



    do il consensonon do il consenso
    I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio